Conoscere ragazze in palestra: 5 Step Infallibili

In questo articolo ti svelerò le 5 tecniche vincenti per conoscere ragazze in palestra e, soprattutto, per approcciarle nel modo giusto. Insomma, negli ultimi anni l’interesse per il fitness ha avuto un’impennata pazzesca, e la palestra è diventato un luogo d’aggregazione, ricco di nuove persone da conoscere.

Tuttavia, io e te non siamo di certo gli unici ad essercene resi conto. Anzi, la concorrenza è alta, e per questo non puoi farti trovare impreparato.

Se vuoi farti avanti con la ragazza in palestra sulla quale hai messo gli occhi non potrai affidarti solo alla grandezza dei tuoi bicipiti. Hai bisogno di qualche nozione che ti permetta di camminare verso di lei con estrema sicurezza.

E chi te le darà queste nozioni? Io, una ragazza che frequenta da anni l’ambiente della palestra e che è pronta a svelarti tutte le mosse migliori per riuscire ad instaurare una conversazione con la ragazza che ti piace.

Come conoscere ragazze in palestra

Quello che ti svelerò tra poco non è assolutamente nulla di difficile o complesso da mettere in atto. Niente di diverso da quello che dovresti fare in qualsiasi occasione con qualsiasi donna ti interessi.

Qui, però, devi tenere conto che hai la fortuna di frequentare lo stesso ambiente della ragazza che ti piace, ed è una fortuna che non puoi permetterti di sprecare.

Insomma, per farla breve: leggi questi consigli ed entra in azione!

1. Il midset è tutto

Tranquillo, non ho intenzione di romperti le scatole con discorsi del tipo “credi in te stesso, vali più di quello che pensi, sii positivo” e robe di questo genere.

Niente affatto. Il mindset a cui mi riferisco è tutt’altro. Partiamo dalle basi: il motivo per cui ti sei iscritto in palestra è migliorare il tuo fisico, non andare a caccia di ragazze.

Questo deve essere molto chiaro, per due motivi. Il primo è che migliorando la tua forma fisica diventerai più attraente, ed il secondo è che l’occhio delle ragazze ricade sui tipi che si allenano, non su quelli che si guardano in giro.

allenarsi in palestra

Insomma, vedere un ragazzo che sa il fatto suo, che si allena duramente e che sta perseguendo un obiettivo è decisamente più interessante che guardare chi sta fermo in piedi a guardare le farfalle.

Con questo non sto dicendo che devi sollevare montagne di ghisa per farti notare, ma cerca di dare un senso al tuo abbonamento, facendolo fruttare nel migliore dei modi.

2. Non sottovalutare l’outfit

Ebbene sì, amico mio, non puoi pensare di andare in palestra vestito come ti capita. Questo vale sia per te stesso sia per il tuo scopo, ovvero quello di approcciare nuove ragazze.

Anche qui, il mio suggerimento non è quello di spendere migliaia di euro in capi firmati, ma di scegliere un abbigliamento consono all’attività sportiva.

Ci sono tantissimi brand a cui puoi affidarti, quindi non hai bisogno di reinventarti fashion blogger. Avrai notato anche tu quante persone vanno in palestra con vestiti che possono essere utilizzati in altri contesti, e tutt’ora non ne capisco il senso.

Voglio dire, si nota se una maglietta o una canotta è pensata per l’allenamento piuttosto che per essere indossata al mare, quindi perché usarla mentre si sollevano i pesi? Evitiamo di ridicolizzarci, dai.

Sarò franca e diretta: i ragazzi che vanno in palestra con le canottiere scollate fino agli addominali e con i capezzoli di fuori non sono quelli con cui vorresti iniziare una conversazione.

outfit palestra uomo

Danno un’immagine “bombata” di se stessi, della serie “mazza quanto so’ tosto…” e questo atteggiamento non incide positivamente sul pubblico femminile, te lo garantisco.

Un uomo che sa di avere un bel fisico non ha bisogno di mettere tutto in mostra, quindi dammi retta, evita di andare in palestra vestito come se dovessi affrontare una serata all’Ushuaia di Ibiza.

Poi, in America potrebbe anche darsi che questi look abbiano successo, ma noi dobbiamo pensare alla mentalità delle ragazze che frequentano le palestre in Italia, famosa per essere lontana anni luce dalla mentalità americana.

3. Costruisci il tuo personaggio

Il terzo step richiede spontaneità, grinta e simpatia, perché sarà lo step in cui dovrai farti degli amici. Il ragazzo introverso e che sta sempre per i fatti suoi non mette molta voglia di conoscerlo.

Quello che invece conosce gli assistenti di sala, saluta sempre appena entra, ha il sorriso stampato in faccia e scambia sempre due parole con i soliti ragazzi della sala pesi ha un certo fascino.

É un po’ come quando si frequentava il liceo: il ragazzo solitario va bene come compagno di banco, ma è quello che intrattiene 200 rapporti al giorno ad essere attraente.

Dà l’impressione di essere ben voluto da tutti, e questo vale anche nell’ambiente della palestra. Inoltre, avendo diverse conoscenze, potrebbe anche essere più semplice includere ragazze nel tuo “gruppo”.

4. Capisci con chi hai a che fare

Bene, dopo che abbiamo messo “i puntini sulle i” possiamo passare a qualcosa di più concreto. Prima di pensare al tipo di approccio da utilizzare con la ragazza che ti interessa, devi un attimo capire se è il caso di farti avanti.

Come lo capisci? É molto semplice: guarda come si comporta. Se è una che ha sempre le cuffie, che passa da un macchinario all’altro tirando dritto e che nei tempi di recupero fissa il pavimento, fossi in te cambierei “preda”.

Una ragazza così non ha voglia di investire tempo a parlare, probabilmente è fidanzata e l’unico motivo per cui va in palestra è finire la sua scheda d’allenamento negli orari prestabiliti.

conoscere ragazze in palestra

In questo caso l’unica cosa che mi viene da dirti è di lasciar perdere, a meno che non vi ritroviate vicini a fare stretching, l’unico momento in cui potresti rischiare di metterti in gioco.

Dall’altra parte invece, se la tua attenzione è stata attirata da una ragazza che conosce già alcune persone in palestra, che tende a fare due parole durante le pause o che si mette al telefono intanto che aspetta che un macchinario si liberi, allora puoi pensare di lanciarti in una possibile conversazione.

Tuttavia, per quanto sia scontato dirlo, la situazione ideale sarebbe il contatto visivo. Se hai notato che il vostro sguardo si è incrociato più volte hai tutte le carte in regola per farti avanti.

Insomma, prima di pensare a cosa dirle, cerca di capire se è il tipo di ragazza che potrebbe apprezzare un avvicinamento mentre è in palestra, perché non è così scontato come potresti pensare.

5. Come approcciare una ragazza in palestra

Qui arriviamo nel fulcro del nostro articolo. Hai capito che ti sei iscritto in palestra per te stesso, hai capito che l’outfit giusto ha la sua importanza e ora, dopo averla “studiata”, hai capito che hai voglia di farti avanti.

Sarai felice di sapere che l’approccio in palestra è forse uno dei più semplici. Pensaci un attimo, ti ritrovi in un ambiente che evidenzia un interesse che avete in comune: l’allenamento. E cosa dovrai fare tu, quindi? Sfruttarlo, ovviamente.

La conversazione che instaurerai con lei dovrà concentrarsi su qualcosa relativo alla palestra, agli esercizi o alla sana alimentazione, tutte cose che sia tu che lei apprezzate.

Inoltre, questo ti dà il vantaggio di parlare di cose che sai anche tu, oltre che evitare di farti risultare fuori luogo. Ecco alcuni esempi da cui potresti trarre spunto:

  • “Vedo che anche tu non hai moltissima elasticità nelle gambe… chissà se un giorno riusciremo a toccarci la punta dei piedi”;
  • “Se hai finito con lo squat ti do una mano a scaricare che tanto poi mi ci metto io [lei ti risponderà di sì]… cavolo mica scherzi con i pesi… ti alleni da molto?”;
  • “Ho visto che stavi usando quel macchinario laggiù per fare le trazioni… se posso darti un consiglio, ti conviene fare la progressione a corpo libero, ti porta molto più velocemente verso la tua prima trazione”.

Insomma, niente di speciale o trascendentale, semplicemente argomenti da palestra di cui potresti parlare anche con un amico.

Tuttavia, devi tenere in considerazione che non potrete mettervi a parlare per 20 minuti di fila, perché sia tu che lei avrete fretta di tornare al vostro allenamento, ma va benissimo così.

Se siete iscritti nella stessa palestra ci saranno tante altre occasioni in cui vi incrocerete, e questo ti dà la libertà di non dover avere l’ansia di chiederle il numero di telefono la prima volta che le parli.

Anzi, ti sconsiglio di farlo. Piuttosto, presta attenzione all’orario in cui l’hai incontrata in palestra e cerca di presentarti lì più o meno alla stessa ora, per aumentare le chance di incontrarla di nuovo.

Dopo diverse volte che vi sarete visti, che avrete avuto modo di scambiare due parole e che soprattutto non l’avrai vista infastidita, allora potrai domandarle “Ti andrebbe di vederci una sera di queste?“.

Vedrai che dirà di sì. Sappi che sono curiosa di sapere se riuscirai a uscire con la ragazza che hai adocchiato in palestra, quindi se ci riesci grazie ai miei consigli ti invito a lasciare un commento e a dirmi com’è andata😉

Conoscere ragazze in palestra: Conclusioni

Ti avevo detto che non sarebbe stato nulla di difficile, no? Magari alcune cose sono nuove per te e dovrai spingerti fuori dalla tua confort-zone per poter approcciare la ragazza in palestra che ti piace, ma ce la puoi fare senza alcun problema.

Tuttavia, nel caso in cui venissi a sapere che è fidanzata, che tra poco si trasferisce in un’altra città o che ci sono motivazioni più grandi di lei per cui potrebbe dirti di no, ti prego di non perderti d’animo.

L’importante è che tu sappia di aver fatto del tuo meglio (e se hai seguito questi consigli puoi star certo di averlo fatto!) e che non abbia nulla da recriminarti.

Se, quindi, le cose non dovessero finire come previsto, non sarà stata “causa” tua. E adesso, quindi? Beh, la palestra non è di certo l’unico ambiente in cui poter conoscere ragazze.

Anzi, molto probabilmente credo che tu abbia sottovalutato il potenziale di Instagram. Potrebbe sembrarti banale, ma forse perché fino ad oggi ti sei limitato a mandare messaggi qui e là senza seguire un metodo preciso, e questo ti ha portato a pensare che non sia il modo migliore per conoscere ragazze.

E invece non è proprio così che stanno le cose. Leggendo questa guida inizierai a farti un’idea diversa di quello che potrebbe offrirti Instagram, e ti invito seriamente a non sottovalutarlo. D’altronde è il social in cui sono iscritte le ragazze di quasi tutto il mondo, quindi quale posto migliore per fare nuove conoscenze? 😉

Lascia un commento