Cosa scrivere ad una ragazza su Tinder per fare colpo: 3 esempi pratici

Oggi voglio parlarti delle tecniche che potresti -o dovresti- utilizzare con una ragazza su Tinder per avere successo garantito. A tal proposito, devi sapere che la maggior parte degli uomini si brucia le chance di uscire con una ragazza già al primo messaggio.

Per evitare che questo non succeda anche a te, ho stilato una guida che ti condurrà passo per passo verso il messaggio giusto da mandare alla ragazza che ti piace, di modo che tu non finisca tra la massa dei ragazzi ignorati.

Da donna posso assicurarti che l’originalità è un aspetto che contraddistingue pochi uomini, i fortunati che riescono nel loro intento.

Tuttavia, con qualche semplice accorgimento potrai rientrare anche tu nella nicchia di coloro che ottengono un match uno dietro l’altro e che riescono ad instaurare una conversazione che non dura i soliti 2 minuti.

Se il motivo per cui ti sei iscritto su Tinder è il divertimento di una notte, non preoccuparti, in questo articolo scoprirai come farti avanti anche in questa circostanza.

Come creare il profilo perfetto su Tinder

Vuoi riuscire a conquistare una ragazza su Tinder? Bene, devi creare un profilo ad hoc. Devi riuscire a dare una buona impressione di te tramite le foto e la descrizione, non c’è molto altro.

E’ inutile girarci intorno: essendo un’app di incontri, il modo in cui riesci a “venderti” fa la differenza tra un match ed uno swipe verso sinistra.

messaggio ragazza tinder

Ecco quindi qualche consiglio che potresti tenere in considerazione per migliorare il tuo profilo Tinder:

1. La scelta delle foto

  • Diversifica le foto
    Se ne puoi caricare al massimo 5, non caricare 5 selfie, 5 foto al mare, 5 foto con il tuo cane o 5 foto con gli amici. Cerca di trovare foto che ti ritraggono in situazioni diverse.
  • Cosa deve risaltare nelle foto
    Tu. Devi risaltare tu. Assicurati che almeno due ti riprendano bene il viso, mentre le altre possono riportare anche la fisicità. Non è un’optional, che tu sia fiero o meno del tuo fisico devi essere onesto e mostrarti per quello che sei. Tanto lo scoprirebbe dal vivo, quindi meglio evitare di creare false illusioni.
  • Seleziona foto con una qualità medio-alta
    Qui non c’è molto da dire: evita di caricare foto sgranate, con poca luce o troppo zoomate. La ragazza dall’altra parte ti valuterà in base a 5 foto, per cui devi darle la possibilità di vederci chiaro.
  • Mettiti a fuoco rispetto allo sfondo
    A meno che tu abbia un telefono dell’anteguerra, dovresti avere la funzione di messa a fuoco del soggetto: sfruttala. Dà un tocco di professionalità, oltre che metterti in risalto.
  • L’importanza dello sfondo
    Anche se lo sfochi, lo sfondo rimane comunque visibile, facendo capire in che luogo ti sei scattato la foto. Evita di caricare 6 foto di te in casa, perché passi per uno che esce raramente. Anche in questo caso quindi, diversifica le foto.
  • Evita i selfie
    Per quanto siano estremamente comodi, i selfie ti fanno sembrare uno sfigato. Mi spiace dirtelo, ma è così, specie quelli fatti allo specchio (non si possono guardare). Piuttosto fatti aiutare da un amico ad aggiornare la tua galleria, ma non mi cadere sui selfie.
  • Mostra i tuoi interessi
    Questa è una tecnica davvero vincente, te lo garantisco. Caricare foto di te mentre fai il tuo sport preferito o mentre svolgi una delle tue passioni è uno dei modi migliori per attrarre l’attenzione di una ragazza. Cerca di scegliere foto in cui comunque ti si veda il viso, evitando quelle con il casco o dove hai comunque il volto coperto.
  • Limita le foto di gruppo
    Limitare non significa eliminare. Se puoi caricare 6 foto ci sta che una ti riprenda insieme ai tuoi amici, giusto per far vedere che hai anche tu una vita sociale. Non esagerare però, perché nessuno ha voglia di mettersi a capire chi sia tu in mezzo ad altre dieci persone.
  • Foto con amiche
    Se proprio è necessario, perché magari in quella foto sei venuto molto bene, premurati di sottolineare che si tratta di un’amica, non della fidanzata o dell’ex. Fa già molto strano valutare un ragazzo che carica una foto in compagnia di una donna, figurati senza la descrizione di chi sia lei.
  • Evita l’alternanza foto vecchie-foto recenti
    Un errore che si commette senza pensarci troppo. Se carichi 6 foto in cui il tuo aspetto fisico è molto diverso, farai venire il dubbio che tu voglia mostrare solo quelle in cui sei venuto bene, a costo di condividere quelle di 5 anni fa.

Buona parte dei consigli che trovi scritti qui sono quelli che ho inserito all’interno del corso Impara a conoscere e conquistare nuove ragazze su Instagram. D’altronde, anche in questo caso le ragazze ti valuteranno in base alle foto che condividerai, con la differenza che non hai il limite di sceglierne solo una decina.

All’interno del corso troverai anche tanti esempi concreti e pratici di foto che vanno bene e foto che è meglio evitare, così come troverai diversi esempi in relazione alla didascalia da scrivere. Tinder e Instagram hanno alcuni punti in comune, anche se Instagram è indubbiamente più vantaggioso per conoscere ragazze online.

siti per conoscere ragazze straniere

2. La didascalia

La didascalia va scritta, sempre. Di qualsiasi app d’incontri si tratti, devi dare una breve descrizione di te. Potresti avere delle ottime qualità interazionali, ma se non superi il like iniziale è tutto inutile.

Prima di distinguerti dalla massa è necessario che tu ne faccia parte, e solo la scelta delle foto giuste ed una didascalia vincente possono aiutarti in questo.

Le foto ritraggono ragazzi più o meno belli, mentre la didascalia offre pari opportunità a tutti: ecco perché devi giocartela bene.

So che è più facile a dirsi che a farsi, perché quella casella di testo da riempire è peggio del foglio protocollo che utilizzavi al liceo per scrivere il tema del giorno.

Ma tranquillo, si tratta solo di qualche accorgimento che potrebbe fare la differenza. In fin dei conti non devi scrivere un poema epico, ma una descrizione efficace, simpatica e personalizzata.

Uno dei modi più semplici per riempire la didascalia è attraverso una lista, che riporti le tue passioni, hobby, interessi e via discorrendo.

Per rendere le cose più simpatiche ti consiglio di utilizzare le emoji, che arricchiscono il testo senza richiederti troppo impegno.

Volendo poi, puoi dare un tocco in più utilizzando una battuta iniziale, per rendere la descrizione più personale e per far vedere che non hai mancanze grammaticali o di sintassi (un problema molto comune, ahimé).

Un esempio pratico:

Ciao! Mi sono iscritto a Tinder per conoscere nuove persone, a patto che siano simpatiche e prese bene 🥳. Il mio motto? Ad maiora semper.

Studente di giurisprudenza 📚
Calcio(ma non sfegatato, tranquilla)
1.80 🗼(puoi mettere i tacchi!)
Bungee jumping lover 🦘(ci buttiamo insieme?)
Amante dei drink particolari 🍸

Come ti dicevo si tratta solo di un esempio, di un personaggio inventato in meno di 5 minuti. Il concetto è riuscire ad esprimere la tua personalità in modo originale, unico.

Il primo requisito per avere successo su Tinder è quello di essere una persona interessante. Ma solo sull’app? Ovviamente no, anche e soprattutto nella vita reale.

Se hai molti interessi e passioni non ti sarà difficile metterle giù in un modo simpatico, e se non ne hai ti consiglio di iniziare a trovarne qualcuno.

L’unica strada che altrimenti ti rimane è quella di scrivere una descrizione classica, che racconti di te, di cosa ti piace e di cosa stai cercando su Tinder.

Ad ogni modo, la descrizione può riportare argomenti molto diversi, per cui è meglio che io mi limiti a dirti cosa è meglio evitare, in modo da restringere il campo:

  • Abbreviazioni ed errori grammaticali (molto comuni, purtroppo);
  • Frasi inferiori alle 5 parole (la tua altezza non basta per descriverti);
  • Descrizioni da bambino delle elementari (Ciao mi chiamo Luca e studio lettere. Ho 25 anni e mi piace la musica hip-hop. Nel tempo libero esco con gli amici e vado al cinema. Mi piace andare in montagna ma preferisco comunque il mare);
  • Le caratteristiche che cerchi in una ragazza (Cerco ragazza alta almeno 1.70, che parli inglese, che non voglia impegnarsi e che mi lasci i miei spazi per giocare a calcio);
  • Una descrizione esplicita che dichiari il tuo intento di trovare compagnia per una sera e poi sparire nell’universo.

Bene, ora che abbiamo sistemato il tuo profilo possiamo iniziare a parlare delle tecniche per approcciare una ragazza.

Cosa scrivere ad una ragazza su Tinder: Vince l’originalità

Ancora prima di capire in che modo abbandonare la totale banalità, è il caso che tu metta da parte approcci del tipo: “ciao”, “come va?”, “che fai di bello?”, “di dove sei?”.

Ci sono molteplici versioni di queste combinazioni, ma non è il caso di approfondire. Ti basta sapere che un’apertura inferiore alle cinque parole è un fallimento preannunciato.

Il motivo è semplice: sono messaggi che, nella migliore delle ipotesi, possono farti ricevere risposte poco entusiasmanti.

Quando scrivi ad una ragazza non penso che il tuo intento sia solamente quello di ricevere un “ciao” di replica, ma quello di iniziare una conversazione.

I dialoghi prolissi e vuoti sono noiosi, e non invogliano ad uscire. Se mi sembri noioso su Tinder, figuriamoci dal vivo! Pensala così: il risultato che otterrai è paragonabile all’impegno che ci metterai.

Il mio consiglio quindi, è di iniziare subito con qualcosa di impattante e di originale, che possa distinguerti dalla massa di ragazzi che le ha già scritto le stesse identiche cose.

In media infatti, una ragazza che utilizza Tinder anche solo 10 minuti al giorno riceve circa 40 match a settimana, di cui il 98% finiscono nel niente.

Per cui, se una ragazza ti ha ricambiato il like è perché è stata attratta dalle tue foto, e ha già messo in conto che prima o poi avreste iniziato a parlare.

Se però decide di non risponderti è perché ha già capito che la vostra conversazione sarebbe stata inutile e noiosa. In sintesi: è dal primo messaggio che l’ago della bilancia si sposta verso “un possibile incontro” o un “bocciato”.

Anche in questo caso, puoi attingere dagli approfondimenti e dagli esempi concreti che ho riportato all’interno del mio corso Impara a conoscere e conquistare nuove ragazze su Instagram. Come vedrai, la fase dell’approccio è la più importante e la più delicata, su Instagram così come su qualsiasi altra piattaforma!

Come scrivere ad una ragazza su Tinder

Dopo questa breve premessa possiamo arrivare al punto nodale del discorso: come faccio ad essere originale? Come prima cosa devi investire qualche minuto del tuo tempo a trovare una frase originale, simpatica e personalizzata.

Falle capire che hai scritto quelle poche parole per lei, e che non si tratta del copia e incolla che hai scritto ad altre 5 ragazze nel corso delle ore precedenti.

Il miglior modo per farlo è prendendo spunti dalla descrizione del profilo, che si trova sotto le foto. Anche se in alcuni casi si scrivono informazioni poco utili, cerca di trovare un appiglio per iniziare la conversazione, per esempio:

  • Luogo di nascita;
  • Passioni (viaggi, food, fitness, animali, cinema);
  • Lavoro o percorso di studi;
  • Amici in comune.

Insomma dai, mi auguro che anche solo uno di questi argomenti li avrà minimamente esposti nella sua descrizione, altrimenti si tratta di una ragazza poco creativa e che sta un po’ sulle sue.

Un altro suggerimento potrebbe arrivare dalle foto del profilo, che tendenzialmente riportano qualche informazione in più. Se riconosci qualche luogo fatti avanti chiedendole se è solita andare lì, oppure, se è molto appassionata al suo sport falle qualche domanda in merito.

Qualora ti fossi imbattuto in un profilo ricco di selfie allo specchio e dalla descrizione scadente, l’impresa diventa un po’ più ardua.

In questo caso non ti resta che trovare un modo carino per rompere il ghiaccio, per esempio “Ciao Laura, piacere di conoscerti”.

Se invece la tua bella ti offre la possibilità di giocartela bene, cerca di essere simpatico, in modo che tu possa strapparle un sorriso al di là dello schermo.

Questo è un approccio che noi donne adoriamo, e che raramente fallisce. Per farti capire quello che sto dicendo, ti ho riportato tre situazioni diverse, anche se il risultato non cambia:

Esempio n.1

Laura è una ragazza che non ha messo molte informazioni nella descrizione, ma dalle foto si capisce che le piace la vita mondana.

La foto del profilo infatti, la ritrae ad una festa con un calice di vino in mano. Già qui hai un ottimo alibi per trovare un messaggio originale da inviarle, tipo:

  • Tutti e due abbiamo una foto del profilo con un bicchiere di vino in mano, il che mi fa pensare che siamo due sommelier mancati. Che ne dici di trovarci di fronte a due calici a parlare della nostra più grande passione? (Parlo del vino, ovviamente).

Visto? Non è difficile, è tutto qui. E’ un messaggio che chiunque potrebbe scrivere, ma che non viene in mente a nessuno.

Esempio n.2

Cristina è una ragazza che ha condiviso due foto insieme al suo gatto, e nella descrizione sottolinea di essere al terzo anno di veterinaria.

Che tu condivida o meno questa passione, hai la possibilità di contattarla dicendole:

  • Ciao Cristina, ho visto che sei un’amante degli animali, ed in particolare dei gatti. A questo punto credo che il tuo amico ti faccia molta compagnia la sera mentre guardi Netflix, ma che ne dici di fare due chiacchere stasera? Prima di tornare dal tuo micio?

Anche in questo caso non penso di aver scritto nulla di impossibile o trascendentale, semplicemente è un inizio simpatico e piacevole, che non potrà essere ignorato.

Esempio n.3

Sofia è una ragazza molto riservata, che non ha scritto nessuna informazione nella descrizione e le cui foto dicono molto poco della sua personalità.

In questo caso, l’unica chance che hai di farti avanti in modo originale potrebbe essere:

  • Ciao Sofia, piacere di conoscerti. Nonostante tu faccia sapere ben poco di te c’è qualcosa che mi ha spinto a scriverti. Mi piacerebbe incontrarti per conoscerti meglio, se può farti piacere.

Questo era il terzo ed ultimo esempio, quello dove contattare in modo originale una ragazza che si espone poco risulta leggermente più difficile.

Come vedi però, in tutti e tre i casi basta davvero poco per allontanarsi dal classico “ciao, come stai?”, e ti assicuro che raramente una ragazza si fa sfuggire una persona così premurosa.

Gli appigli a cui ti puoi aggrappare per iniziare una conversazione simpatica sono davvero tanti, e alcune volte sono piccoli dettagli.

Dopo che avrai iniziato un dialogo simpatico e scherzoso, cerca di protrarlo per quanto più tempo possibile. Mantieni il ruolo di quello originale, lasciando le domande noiose a qualcun’altro.

Dopo qualche battuta vedrai che sarà lei a voler sapere qualcosa di più su di te, ed inizierà a farti le domande che fino a poco tempo fa facevi sempre e solo tu.

Quando una donna è divertita dalla conversazione è molto propensa a portarla su un piano più serio, proprio per iniziare a conoscerti.

Scrivere ad una ragazza su Tinder: Ma se lei non risponde?

Come ti dicevo, non è matematica, e non c’è certezza che funzioni ogni volta che scrivi ad una ragazza. Se sei riuscito a rompere il ghiaccio in modo simpatico e non hai ricevuto risposta, le opzioni possono essere solo tre:

  • Non si connette da un’eternità e non ha visualizzato il messaggio;
  • Non le interessi abbastanza (è possibile, non fartene un cruccio);
  • Non l’hai colpita con il messaggio iniziale.

Qualsiasi sia la motivazione per cui non ti ha risposto ti sconsiglio di continuare a scriverle nell’intento di ricevere una risposta.

Al massimo puoi far passare qualche giorno e cambiare approccio, senza però risultare insistente. Attendi almeno 48 ore prima di ricontattarla.

Se ancora non ti risponde, ma tu pensi che possa valerne la pena, fai passare qualche giorno in più e poi riscrivile.

Anche questa non è una scienza, e potrebbe finire nel niente. In generale comunque, se non ricevi risposta dopo una settimana dal tuo primo messaggio, lascia perdere.

Tinder e i rapporti occasionali: Come farsi avanti

L’originalità del primo messaggio è una caratteristica che non deve mai mancare, a prescindere da quale sia il tuo intento nell’incontrare una ragazza.

Che sia per ampliare le amicizie, per avere compagnia una sera o solo per andare al cinema poco importa: distinguiti sempre dalla massa.

Per quanto riguarda i rapporti occasionali però, ci tengo a fare qualche approfondimento, perché su quest’app gira una quantità di inutile volgarità davvero disarmante.

Non saprei nemmeno stimare quanti messaggi dall’impronta sessuale riceve in media una ragazza iscritta a Tinder (che poi, servisse a qualcosa).

Queste situazioni capitano così frequentemente che ormai tra donne si parla del “classico maniaco di Tinder”, quello che se lo incontrassimo dal vivo riceverebbe una sberla in men che non si dica.

Ma, attenzione, c’è una sottolineatura da fare: tra un “maniaco” ed un ragazzo in cerca di storie occasionali c’è una bella differenza, e risiede principalmente nei modi.

Non penso di farti scoprire la luna dicendoti che inviare foto delle proprie parti intime non sia una tecnica d’approccio eccezionale, ma ti garantisco che succede molto più spesso di quello che immagini.

A questo insieme ci aggiungiamo i commenti sul fisico della ragazza, la richiesta di foto o video hot, proposte sessuali al primo appuntamento e non so cos’altro.

Uscite di questo genere non fanno altro che compromettere le possibilità che hai di uscire con la tua bella, facendoti passare per uno poco sano di mente.

I modi con cui renderti originale li abbiamo visti in precedenza, e dovrai utilizzarli al di là del motivo per cui ti sei iscritto a Tinder.

One-night stand: Come approcciare una ragazza

Gli uomini iscritti a Tinder pensano di essere gli unici a desiderare i famosi rapporti occasionali. Ma non è assolutamente vero: ci sono molte ragazze propense al divertimento.

La differenza tra una notte interessante ed una notte in solitaria la fa semplicemente il modo con cui le approcci.

come approcciare su tinder

Anche se una ragazza è iscritta a Tinder per il tuo stesso motivo non significa che non veda l’ora di iniziare una conversazione basata sul sesso e sulla volgarità.

Se il tuo intento è quello di avere compagnia per una sera, ecco qualche punto che dovresti tenere a mente:

  • Ricorda che stai parlando con una persona, non con con una bambola gonfiabile;
  • Non sentirti potente solo perché sei dietro ad un telefono;
  • Evita di mentire sulle tue intenzioni e sii onesto, in modo gentile;
  • Evita di parlare di cosa ti piacerebbe fare a letto con lei;
  • Non essere troppo esplicito e non parlare dettagliatamente del vostro incontro.

Più in generale ti consiglio di pensare a come le parleresti se ce l’avessi davanti. Non credo che le chiederesti di inviarti foto o messaggi hot, così come non le faresti presente il tuo desiderio di andare a letto con lei.

Un’altra cosa a cui non puoi sottrarti è il feeling: se manca, le possibilità che vi ritroviate insieme a divertirvi sono davvero poche.

Se invece senti che c’è intesa, interesse, ed un minimo di complicità, stai già camminando su un terreno fertile. In questo caso non farti scappare l’occasione di chiederle di uscire per prendere qualcosa da bere insieme.

Attenzione: per “uscire” non intendo un invito a casa tua, ma un invito fuori. La risposta altrimenti, anche se avete lo stesso obiettivo, sarebbe quasi sicuramente un no.

Il primo step è l’incontro condito dalle chiacchere, ed il secondo è la conclusione della serata in modo più coinvolgente. Prima il dovere e poi il piacere.

E se non c’è feeling?

Durante la conversazione potresti renderti conto che non ci sia molta intesa tra voi due. Per capirci qualcosa di più ti vengono in aiuto le domande sulle relazioni, che ti permettono di scoprire il suo pensiero a riguardo.

In questo modo potrai dichiarare i tuoi intenti, limitandoti a dirle che al momento non sei alla ricerca di una relazione seria. Ai suoi occhi non risulterai una persona superficiale, ma onesta.

Anche le donne sanno che molti uomini sono alla ricerca di storie occasionali su Tinder, e non si scandalizzano quando ne incontrano uno. Per cui, se ti rendi conto che è necessario, crea l’occasione per mettere le cose in chiaro.

Una volta fatto le strade sono due: o vi ritrovate sulla stessa lunghezza d’onda, o non avrete più motivo di continuare a parlare.

Cosa scrivere a una ragazza su Tinder: Considerazioni importanti

Fino ad adesso abbiamo giustamente visto come approcciare una ragazza su Tinder, perché era quello che avevi cercato su Google ed io ti ho fornito le informazioni che stavi cercando. Tuttavia, il Tinder di oggi non è quello degli anni passati.

Parliamo di un’app interamente a pagamento e con tanti profili falsi. In altre parole? Se fossi il mio migliore amico ti consiglierei di lasciar perdere Tinder e di iniziare a sfruttare le potenzialità di Instagram. Qui non ci sono truffe: tutti usiamo Instagram, è gratis e i profili sono autenticati (salvo qualche caso umano).

Allo stesso tempo, guardando i contenuti che una ragazza condivide sul proprio profilo Instagram hai molti più appigli da poter utilizzare durante la fase di approccio, aumentando così le probabilità di ricevere una risposta da parte sua. Insomma, non ci sono motivi per cui dovresti utilizzare Tinder al posto di Instagram: è molto meno conveniente sotto tutti i punti di vista.

Inoltre, se metterai in pratica tutto ciò che trovi all’interno del corso Impara a conoscere e conquistare nuove ragazze su Instagram, saprai perfettamente come muoverti per ottenere risposte da parte delle ragazze e per poter impostare il discorso per un’uscita insieme.

Per intenderci, questo corso che ho realizzato con l’intento di aiutarti a conquistare una ragazza su Instagram, costa meno dell’abbonamento a Tinder Gold per un singolo mese. Instagram potrebbe farti avere molti più appuntamenti di quanto immagini, e senza dover sostenere abbonamenti (inutilmente) costosi.

4 commenti su “Cosa scrivere ad una ragazza su Tinder per fare colpo: 3 esempi pratici”

Lascia un commento