Mi ha lasciato ma mi cerca: Cosa significa e come comportarti

Superare la fine di una relazione non è semplice, ma le cose diventano ulteriormente difficili quando la tua ex sembra in balia della decisione che ha preso: mi ama ma mi cerca, mi ama ma continua a scrivermi, mi ama ma non vuole perdermi.

Tutto ciò, per te che stai dall’altra parte, è semplicemente frustrante, perché non sai a che cosa crede e nemmeno come dovresti comportarti. Ma, puoi stare tranquillo, perché questa situazione si manifesta molto più spesso di quello che credi.

Ecco perché per aiutarti ho deciso di scrivere questa guida riassuntiva di tutti i consigli che mi sono ritrovata a dare durante le mie consulenze private (nel caso in cui desiderassi richiederne una, clicca qui).

La mia speranza è quella che alla fine della lettura tu ti possa sentire un po’ meno confuso e che, soprattutto, tu abbia le carte in mano per giocarti la partita della riconquista con la tua ex (se è quello che desideri, chiaramente).

Mi ha lasciato ma mi ama ancora: Cosa significa?

Come ti stavo per l’appunto accennando, è molto comune che dopo la fine di una relazione una ragazza possa sentirsi confusa circa le sue emozioni. Questo perché il suo cuore, da una parte, magari le suggerisce che vorrebbe tornare insieme a te, ma la testa si contrappone dicendole che non è la cosa giusta.

Tuttavia, questo antipatico duello ogni tanto tende a venire fuori più del dovuto, e quindi ecco che a volte ti parla dei suoi sentimenti per te, e altre ti dice che non c’è speranza che possiate tornare insieme. Il risultato è che lei si contraddice risultando confusa ai tuoi occhi, e questo ti manda nel caos più totale (giustamente).

mi ha lasciato ma mi ama

Quello che però qui va sottolineato non sono tanto i suoi sentimenti per te, quanto, purtroppo, la parte negativa: i motivi per cui non vuole tornare con te. Questo è un chiaro sintomo del fatto che all’interno della relazione lei non fosse felice, o almeno, nell’ultimo periodo.

In ogni caso, il fatto che lei ti abbia lasciato ma ti ami ancora non deve portarti a pensare che lei sia una specie di psicopatica. É semplicemente combattuta sul da farsi, e prendere una decisione simile non è semplice. Perciò, come vedremo meglio più avanti, quello che dovrai fare è evitare di sentirla.

Mi ha lasciato ma soffre: Torneremo insieme?

A questo punto, appurato che la tua ex è confusa, potrebbe sorgerti il dubbio di dire “Ah fantastico, se mi ama ancora significa che torneremo insieme?”. No, non è affatto detto. Come ti dicevo, qui si tratta di un duello tra mente e cuore, e non è detto che sia il cuore ad avere la meglio.

Da una parte è normale che lei ti dica di essere ancora innamorata di te, perché non si smette di amare dall’oggi al domani, anche quando si arriva a lasciare il proprio partner. Tuttavia, i suoi sentimenti in questo momento sono deboli e volubili, il che significa che non puoi aggrapparti solo alla “parte bella” di quello che lei ti dice.

Lei potrà essere ancora molto legata a te, ma allo stesso tempo è anche disillusa sul fatto che tu o la vostra relazione possiate subire un cambiamento significativo. Insomma, è come se volesse crederci ma sa di non poterlo fare, perché non otterrebbe altro che delusioni.

Pertanto, per quanto mi dispiaccia dirlo, tieni a mente che “ti amo” non significa “voglio tornare insieme a te”.

Mi ha lasciato ma non vuole perdermi: Friend-zone?

Tra i tanti casi di “Mi ha lasciato ma…”, abbiamo anche quello in cui la ex che ti ha lasciato ti dice che non vuole perderti. Che cosa significa, in questo caso? Bhe’, a meno che il “non voglio perderti” sia stato seguito da un bacio e da un abbraccio rappacificatori, può solo voler dire che non è pronta a lasciarti andare.

Lasciare il proprio partner, molte volte, non implica necessariamente un addio, a patto che ci siano le condizioni giuste. Se, per esempio, tu stai ragionando sul fatto che lei potrebbe aver preso la decisione giusta, non è detto che non possiate rimanere in buoni rapporti.

mi ha lasciato ma mi scrive

Tuttavia, nella maggior parte dei casi questa situazione non si tende a verificare. Chi viene lasciato, infatti, fa molta più fatica ad accettare la fine della relazione, anche solo per il fatto che gli è stata “imposta”. In ogni caso, se lei ti lascia e poi ti dice che non vuole perderti, sappi che sei nella condizione di poter chiedere spiegazioni.

Insomma, anche tu devi capire che cosa fare della tua vita, ed è giusto che lei sia chiara con te. Poi, se lei ti dovesse dire che le piacerebbe continuare a sentirti o a vederti ma senza secondi fini, questa è una decisione che dovrai prendere tu.

Mi ha lasciato ma mi cerca: Ecco come comportarti

Bene, a questo punto non ci resta che vedere insieme quello che dovrai fare tu. Come prima cosa, sappi che la tua posizione è molto delicata, specie se ti farai prendere dai suoi sbalzi di umore. Insomma, il concetto è che non puoi essere vulnerabile, e per non esserlo, non puoi farti prendere dall’emozione dei “ti amo” e dallo sconforto del “non torneremo insieme”.

Se le starai dietro sarai come una zattera in pieno oceano durante una tempesta: sarà un sali e scendi davvero nauseante. Tu devi cercare di rimanere razionale, di non avere troppe aspettative e di non reagire in modo impulsivo. Le tue emozioni non devono e non possono avere la meglio su di te, non in questa circostanza!

Dunque, quello che dovrai fare è cercare di staccarti da lei il più possibile, perché il tuo obiettivo è di mantenere una certa “indipendenza emotiva”. Cerca di concentrarti su te stesso, sulla tua vita, sui tuoi cambiamenti e miglioramenti, lasciandole il tempo per capire che cosa vuole fare davvero.

mi ha lasciato ma mi scrive continuamente

Finché penderai dalle sue labbra e dai suoi sbalzi di umore, magari anche inseguendola o supplicandola di darti una seconda opportunità, lei non sentirà mai il peso di che cosa significhi essere davvero single. In sostanza, come mi è capitato spesso di dire durante le mie consulenze private, devi smettere di vivere con il terrore di perderla, perché in questo momento lei non è già più “tua”.

Perciò, perché rischiare di compromettere ulteriormente la situazione solo per starle dietro? Cosa speri di ottenere così facendo? Quello a cui tu devi puntare è fare un passo indietro, farle vedere che stai accettando il suo distacco e metterti a lavorare su te stesso. Punto.

In questo modo lei sarà portata davvero a fare i conti con la sua scelta, e allo stesso tempo potrà percepirti come un uomo maturo e determinato. Implorare, pregare, aspettare e dirle ogni giorno quanto vorresti tornare insieme a lei ti metterà sotto un riflettore di luce nera.

Se tu ti concentrerai su di te, probabilmente lei tornerà da te in modo “naturale”. Non è una certezza, perché in amore non ne esistono di certezze, ma per lo meno è una possibilità. Agendo diversamente, invece, ti bruci anche quell’unica chance che lei possa tornare da te di sua spontanea volontà.

Per concludere ti ricordo che qualora volessi approfondire con me la tua situazione, potrai chiedermi una consulenza privata cliccando qui, e sarò felice di aiutarti a capire qual è la cosa giusta da fare in base al tuo caso specifico.

Lascia un commento