Tornare insieme dopo essersi lasciati: Tutto quello che devi sapere

Tornare insieme dopo essersi lasciati è una buona idea?”

Questa è una delle domande che più di tutte attanaglia la mente di coloro che, dopo essersi lasciati, stanno considerando l’idea di riprovarci. E in effetti, è lecito avere questo dubbio, perché tornare sui propri passi è una decisione che deve essere presa dopo aver valutato tutti i pro e i contro del caso.

Insomma, non credo che ci sia davvero qualcuno così sprovveduto da pensare “Massì, riproviamoci, tanto cos’ho da perdere?”. Quello che si ha da perdere, infatti, è molto.

Perciò, come prima cosa, vorrei farti i miei complimenti, perché se stai leggendo queste prime righe significa che stai dando il giusto peso alla decisione che stai pensando di prendere: tornare con la tua ex.

Se poi ti dovessi rendere conto di aver bisogno di un punto di vista esterno, puoi richiedermi qui la tua consulenza privata.

Tornare insieme dopo essersi lasciati: Pro e Contro

Come ti stavo per l’appunto dicendo, tornare insieme dopo essersi lasciati è una decisione che deve essere davvero ben valutata sotto tutti i punti di vista. Se stai considerando l’idea di tornare con la tua ex, infatti, credo che tu abbia l’intento di far funzionare bene le cose, ed evitare di ricascare in un altro allontanamento.

come tornare insieme dopo essersi lasciati

Di conseguenza, è importante che tu conosca sia gli aspetti positivi, sia quelli negativi. Solo così potrai “tracciare una linea” e decidere da quale parte della bilancia propende di più il tuo ago. Difatti, tornare insieme dopo essersi lasciati non è universalmente giusto o sbagliato.

Ogni coppia presenta una situazione specifica, e per questo non voglio e non posso assumermi la responsabilità di dirti in questo frangente se sia una buona o una cattiva idea. Se ti va, puoi raccontarmi la tua storia attraverso una consulenza privata e, insieme, cercheremo di valutare tutte le sfaccettature positive e negative della tua situazione.

Per il momento, quello che posso fare per te è esporti in modo chiaro quali sono i pro e i contro di tornare con la tua ex in linea generale:

▶️ Pro:

  • Entrambi vi conoscete già molto bene, ma tornare insieme potrebbe portarvi a conoscervi ancora meglio;
  • Il momento di distacco che avete vissuto vi avrà aiutato a maturare e a crescere sotto diversi aspetti;
  • Se avete capito quali errori sono stati commessi, non avrete la tendenza a ripeterli;
  • Il desiderio di tornare insieme si traduce in un sentimento vero e profondo;
  • Sarete portati ad affrontare i momenti difficili con più tranquillità, maturità e pazienza;
  • Non darete mai per scontato ogni giorno insieme, perché sapete che cosa ha voluto dire esservi persi a vicenda;
  • Ritroverete una grande passionalità sotto le lenzuola.

▶️ Contro:

  • Decidete di tornare insieme per sofferenza, solitudine, paura o noia;
  • Se non avete fatto un buon lavoro su voi stessi, rischiate di commettere gli stessi errori commessi in passato;
  • Potreste rendervi conto che non siete cambiati di una virgola e quindi siete incompatibili;
  • Vi potreste accorgere che il sentimento che credevate di provare non è poi così forte e acceso come pensavate;
  • Non riuscite a guardare il presente ed il futuro, perché entrambi siete concentrati sul passato che avete avuto insieme;
  • Capite che essere tornati insieme è stato un grave errore di valutazione perché siete di nuovo infelici.

Non so se te ne sei accorto, ma tra gli aspetti positivi e negativi c’è un evidente filo conduttore: voi due. Tornare insieme dopo essersi lasciati è una buona idea solo se avete avuto modo di capire, di riflettere, di migliorare e anche di soffrire.

Se la decisione di riprovarci è dettata dal fatto che stavate insieme da tanto tempo e che non avete avuto la forza di “passare oltre”, andrete incontro ad un’altra delusione.

Tornare insieme dopo essersi lasciati: Analisi di 3 situazioni differenti

Oltre ai pro e ai contro “generali”, ci sono alcune situazioni che richiedono più cautela. Difatti, se da una parte nessuna coppia si somiglia, dall’altra neanche le circostanze in cui si sceglie di riprovarci sono tutte identiche. Come vedremo, infatti, in alcuni casi è meglio aspettare, in altri è una buona idea, e in altri ancora è forse meglio lasciar perdere:

1. Tornare insieme dopo una crisi

Nessuna coppia è esente dai momenti di debolezza, sconforto o difficoltà. In altre parole, ogni relazione, prima o poi, sperimenta quella che noi tutti chiamiamo “crisi”. Quest’ultima, solitamente, si sviluppa a fronte di alcuni problemi di coppia che, protratti per diverso tempo, provocano una grande infelicità.

In alcuni casi, dietro ad un lavoro di condivisione, dialogo e pazienza, la crisi viene sconfitta; in altri, purtroppo, è lei a vincere sui due partner che, estenuati, decidono di lasciarsi. A questo punto sorge il dubbio “Tornare insieme dopo una crisi ha senso?”

tornare insieme dopo una crisi

Anche in questo caso non c’è una risposta universale. Diciamo che ha senso solo nel momento in cui le cause che hanno portato alla crisi (e quindi alla rottura) sono state capite, discusse e risolte. Se vi siete lasciati per un periodo particolarmente difficile, e state decidendo di tornare insieme, non crediate che la vostra relazione sarà tutta rose e fiori.

Prima di pensare al “per sempre felici e contenti”, infatti, dovrete assicurarvi di aver messo alla porta i problemi che vi hanno separati. Altrimenti sai cosa succederà? Che vi separeranno un’altra volta. Per evitare di incorrere in questo problema, quindi, cercate di essere adulti e responsabili: affrontate i vostri problemi e non fate finta che non siano mai esistiti.

2. Tornare insieme dopo mesi o anni

Un’altra situazione in cui potresti trovarti invischiato è pensare di tornare con la tua ex dopo mesi o anni. Insomma, un periodo di distacco notevole. Questa è un’ottima idea, molto più di quello che potresti pensare.

Difatti, è solo a fronte di un certo lasso di tempo che entrambi avrete la possibilità di crescere e di migliorare, che è quello di cui avete bisogno prima di tornare insieme.

Per contro, tornare insieme dopo qualche settimana, per non parlare di qualche giorno, è davvero stupido:

  • I motivi per cui vi siete lasciati riecheggiano ancora nell’aria;
  • Voi due non siete minimamente “cambiati”;
  • Non avete avuto modo di riflettere letteralmente su niente;
  • State tornando insieme per la forza dell’abitudine e non per motivazioni più serie e profonde.

Di conseguenza, se vi siete lasciati da poco, non avere fretta di tornare con la tua ex, perché sarebbe un fallimento preannunciato. Se invece ti trovi nella situazione in cui sono passati 6-12 mesi e vi state risentendo, allora potrebbe essere davvero il vostro nuovo inizio.

Come sempre, però, è importante che entrambi abbiate la sicurezza che l’altro abbia fatto un percorso di crescita e di miglioramento. E credimi, tutti e due ve ne accorgerete nel breve periodo, perché sarete portati a parlare del vostro passato molto più di quello che pensi adesso.

3. Tornare insieme dopo un tradimento

Tornare insieme dopo un tradimento è una decisione davvero difficile, sia per il partner che ha commesso l’errore, sia per quello che l’ha subito. Nel momento in cui uno dei due va alla ricerca di esperienze sessuali o sentimentali al di fuori della coppia viene meno il vostro patto d’amore e la fiducia reciproca.

Questo è il motivo per cui, oltre al dolore e alla delusione, riprendere un rapporto dopo un tradimento è così complesso. Inoltre, a complicare ulteriormente i giochi, subentrano i motivi che hanno portato uno di voi due a tradire l’altro, che come ho spiegato in questa guida, possono essere davvero molto diversi tra di loro.

Allo stesso tempo, per rendere le cose molto chiare, ho scritto una guida anche sulla relazione che c’è tra amare e tradire, che ti invito a leggere. Insomma, prima di pensare se tornare insieme è giusto che entrambi facciate le dovute considerazioni.

tornare insieme dopo un tradimento

Ad ogni modo, tornare insieme dopo un tradimento è possibile, a patto che il partner che ha tradito la fiducia e l’amore dell’altro abbia realmente capito il suo errore. D’altronde, come dico spesso, “sbagliare è umano, perseverare è da stupidi”.

Una coppia può vivere situazioni al limite della sopportazione, che a volte, per debolezza o per altri mille motivi, possono portare a commettere degli sbagli. L’importante è che questo sbaglio nello specifico non venga più commesso, anche perché il partner non sarà tanto buono (o stupido?) da dare una seconda possibilità.

Ora, io non so se tu sia colui che ha commesso l’errore, o colui che ha subito il danno, ma in entrambi i casi assicurati di non doverti ritrovare a rivivere questa spiacevole situazione.

Come tornare insieme dopo essersi lasciati

A questo punto, se hai deciso di tornare con la tua ex, ti starai chiedendo da che parte cominciare. Il piano d’azione cambia in base alla situazione in cui ti trovi: la tua ex vorrebbe riprovarci o è contraria e non la pensa come te?

Questa è una differenza enorme, perché nel primo caso hai “la strada spianata”, mentre nel secondo dovrai riconquistarla. Quella di oggi non è di certo la sede per parlare di come riconquistare una ex, ma se vuoi approfondire l’argomento ti suggerisco di leggere questa guida.

Di conseguenza, qui prenderemo in analisi solo la prima situazione, ovvero quella in cui entrambi desiderate tornare insieme. Il primissimo consiglio che mi sento di darti è di non farti divorare dai dubbi che solitamente si presentano in questa circostanza.

Avere paura che le cose possano non funzionare è normale, così come è lecito temere che tornare insieme possa non essere la scelta più giusta. Se però ormai ti sei deciso, vai avanti per la tua strada e non farti prendere da duemila paranoie.

Buttati in questo nuovo percorso sia con la testa che con il cuore, e vedrai che ne uscirà qualcosa di buono. Oltre a questo, però, è molto importante che tu e la tua ex vi parliate in modo sincero su ciò che volete che sia diverso. Come ti dicevo prima, infatti, tornare insieme non è il passepartout per la felicità.

Se vi siete lasciati devono esserci stati dei motivi e delle cause molto forti: assicuratevi che non si ripresentino! Inoltre, non fate l’errore di pensare di rivivere la storia che avete già vissuto. Siete delle persone nuove e migliori, per cui non sarebbe giusto pretendere di avere a che fare con le persone che eravate mesi o anni fa.

Mettetevi nell’ottica di iniziare un nuovo libro, più che un nuovo capitolo. In questo modo eviterete che il vostro passato possa “mettersi di mezzo” e riuscirete a dare il vostro massimo a questa nuova storia che sta per cominciare.

Questi concetti sono “più facili a dirsi che a farsi”, lo so. Ecco perché, se desideri approfondire l’argomento e ricevere un parere esterno ed oggettivo sulla tua situazione, ti invito a richiedermi una consulenza privata. Insieme vedremo qual è la strada migliore da percorrere in base al tuo obiettivo.

8 commenti su “Tornare insieme dopo essersi lasciati: Tutto quello che devi sapere”

Lascia un commento